Campo Felice: -28.5°C

0 102

Notte serena, la pressione torna alta e c’è ancora un pò di freddo in quota: so dalle cam che a Campo Felice c’è finalmente neve e le condizioni per avere ottime minime quindi ci sono tutte. Dopo una serata con amici chiusa anzitempo, parto per la A24, da me vicinissima, alla volta di Campo Felice: in auto ho ancora macchinetta e cavalletto da un reportage di pochi giorni prima.
L’autostrada è deserta e non c’è molto freddo: la temperatura scende un pò sottozero (-3) solo a Carsoli, dove inizia la neve a bordo strada. In un’oretta sono al casello di Tornimparte, dove i cumuli di neve spazzata sono ben evidenti:

Casello di Tornimparte

Casello di Tornimparte

Poco oltre il casello, non sale nessuno: ne approfitto per fare foto a posa lunga. La temperatura segna già -6, in linea con quello che mi aspettavo e non fa poi così tanto freddo.

C’è una bella Luna ed una conseguente bella luce:

Campo Felice sotto la Luca

Campo Felice sotto la Luna

 

Campo Felice sotto la Luna

Campo Felice sotto la Luna

Salendo, l’altopiano si scopre e con esso la nebbia che l’ammanta. Mi fermo dove la strada è un balcone naturale: fa meno 10, ma ancora si sta bene.

-9.5°C prima di scendere nella piana

-9.5°C prima di scendere nella piana

Macchinetta e cavalletto lavorano bene e si possono ancora impugnare a mani nude.
Laggiù compare l’albergo nella nebbia:

La piana di Campo Felice con la luce dell'albergo

La piana di Campo Felice con la luce dell’albergo

La piana di Campo Felice con la luce dell'albergo

La piana di Campo Felice con la luce dell’albergo

Scendo duecento metri ed arrivo al bivio dove c’è il trampolino: quando esco dalla macchina il termometro era già precipitato a -13.
Quando sposto il cavalletto mi accorgo che pizzica le mani: mi riaffaccio in auto e leggo -17! Passa un’auto che mi avrà preso per pazzo. E passa un camper in fuga dal gelo.
La discesa verso gli impianti è un’emozione composita: curiosità, esaltazione e paura. La temperatura crolla nella nebbia: i 5 minuti al minimo davanti al trampolino hanno portato l’acqua di già a 70°C. Confido risalga e confido che non geli il gasolio.

Trampolino

Trampolino

Antenna telefonica

Antenna telefonica

Ad un chilometro dalle piste raggiungo questo valore, mai più toccato nel percorso (erano solo le 2:20 faccio notare):

Il termometro auto segna -28.5°C

Il termometro auto segna -28.5°C

Realizzo che se non sono nel posto più freddo del Sud Europa poco ci manca. Scorgo i camper che sostano nel resort: forse sono i vari affitta-tutto di Campo Felice che si fanno la stagione vivendo in quei bugigattoli e non mi capacito come lì dentro si possa dormire a temperature accettabili.
In ogni caso il paesaggio è troppo bello e sfido i “comodi” -27 esterni per fare le ultime foto:  tra le pose delle foto controllo il termometro dell’acqua, la mia deadline.

Nebbia da inversione termica

Nebbia da inversione termica

Nebbia da inversione termica

Nebbia da inversione termica

Con la mia Golf sfidiamo i quasi 30 sottozero

Con la mia Golf sfidiamo i quasi 30 sottozero

Roberto Esposti
Roberto Esposti

Giornalista scientifico, analista, laureato in Scienze e Tecnologie della Comunicazione. Svolge l’attività di addetto stampa e web content manager. E’ socio fondatore.

View all contributions by Roberto Esposti

Website: http://www.meteocastelli.it

Leave a reply

You must be logged in to post a comment.

Associazione Edmondo Bernacca Onlus
Via Lazio, 14 Loc. Vivaro 00040
Rocca Di Papa (RM)
P.I. 09202051000
info@associazionebernacca.it