Contrasti da fine estate, a luglio

0 10

Commentiamo velocemente la mappa di previsione per domenica sera.

Un piccolo vortice di nuvole oceanico, previsto di passaggio sull’Italia tra domani e sabato, soprattutto al Nord (in termini di temporali) e al Centro (vento) sarà ormai ridotto a una lunga linea di instabilità distesa tra Baltico e Polonia. Ma nel frattempo ecco che un lungo fronte freddo partito dalla Groenlandia poche ore fa sarà scivolato in Atlantico a ridosso dell’Europa, arrivando di gran carriera alle porte del Mediterraneo, schiacciando e trascinando con sé la perturbazione che lo precedeva camminandosene tranquilla nel bel mezzo dell’Oceano.

In questo frangente si scateneranno temporali molto forti tra il nord della Spagna e il sud della Francia (ma anche su parte della Svizzera e della Baviera) proprio per la differenza di temperatura tra l’aria caldina che ormai alberga sul Mediterraneo e quella piuttosto fredda di origine artica portata dal fronte, via via più intraprendente con il passare delle ore.

Non è ancora ben chiaro se l’Italia – tra lunedì e martedì – verrà attraversata da questa sventagliata (davvero) fresca con temporali, grandine e tanto vento non solo al Nord e al Centro, ma anche nel Meridione.
La direzione di arrivo del fronte verso i Pirenei e (successivamente) il Massiccio Centrale è infatti particolarmente insidiosa per una previsione precisa, dato che permetterà all’aria fresca di filtrare lungo alcune vallate ma anche di diventare particolarmente turbolenta nella eventuale discesa dai crinali montani, spingendo quindi in maniera molto irregolare una volta arrivata sulla superficie del mare.
Su questo dettaglio quindi discuteremo nei prossimi giorni.

Intanto notiamo il classico tentativo di richiamo di aria calda dall’Africa, con un fronticello in risalita dall’Algeria verso la Sardegna, spinto da raffiche turbolente di Scirocco.

gfs

Lorenzo Catania
Lorenzo Catania

Lorenzo Catania, meteorologo, laureato in Fisica con specializzazione in Fisica dell'Atmosfera e Meteorologia. Redattore per Meteolive, Classmeteo, Meteoreport. Collabora con l’Associazione Bernacca.

View all contributions by Lorenzo Catania

Website: https://www.facebook.com/LorenzoCataniameteorology/

Similar articles

Leave a reply

You must be logged in to post a comment.

Associazione Edmondo Bernacca Onlus
Via Lazio, 14 Località Vivaro 00040 Rocca Di Papa (RM)
P.I. 09202051000 info@associazionebernacca.it