Dove è finita l’ondata di gelo sbandierata per l’8 Dicembre? scopriamolo insieme con le previsioni di Ensemble – Andrea Corigliano

0 75

Venerdì scorso, 27 novembre, avevamo dimostrato come una previsione sull’arrivo di un’ondata di “gelo” per l’8 dicembre potesse essere considerata davvero poco attendibile perché si trattava di uno scenario isolato e quindi privo di significato. Avevamo commentato gli scenari di ensemble del campo di temperatura a 850 hPa per Verona che vi ripropongo nella figura 1, sottolineando che grazie alla buona predicibilità atmosferica potevamo fornire una linea di tendenza affidabile fino al 5 dicembre, mentre da tale data in poi non potevamo ancora dire nulla perché lo sparpagliamento degli scenari era così ampio che la previsione media di ensemble – evidenziata dalla linea bianca più spessa – non era più rappresentativa dello scenario più probabile. Sono passati tre giorni, la modellistica numerica ha avuto il tempo di effettuare altri aggiornamenti (4 al giorno, per un totale di 12 nuove corse nel caso del modello americano GFS), diminuendo così corsa dopo corsa la distanza temporale che si separa dalla scadenza fatidica dell’8 dicembre: è allora lecito chiedersi se, tre giorni dopo l’ultima analisi, possiamo cogliere segnali più robusti e consistenti sulla linea di tendenza prevista per tale data. Come potete vedere, nella figura 2 ritroviamo la “fase stabile e mite soprattutto in quota” che avevamo già descritto nella precedente analisi, la cui predicibilità rimane molto buona fino al 5 dicembre.

Le novità, invece, riguardano l’evoluzione prevista nei giorni successivi: innanzitutto vorrei farvi osservare come lo scenario deterministico indicato dalle tre frecce bianche – cioè lo scenario che tre giorni fa era stato preso per confezionare la notizia sull’arrivo dell’ondata di “gelo” – sia adesso molto simile a tutti gli altri scenari (ecco la prova di come fosse giusto considerarlo privo di significato). In secondo luogo, possiamo osservare come sia migliorata la predicibilità nel periodo successivo al 5 dicembre e che arriva, giorno più giorno meno, fino all’11 del mese: in questo periodo, la bassa probabilità di avere precipitazioni ci lascia supporre che continuerà probabilmente la fase di tempo stabile, questa volta caratterizzato però da aria un po’ meno calda di quella che affluirà in quota nei prossimi giorni. Si osserva comunque ancora una certa apertura (divergenza) degli scenari di temperatura, il che significa che resta da valutare quanto meno caldo dovrebbe fare rispetto al periodo che arriva fino al 5 dicembre: se quindi nelle linee generali possiamo dire qualcosa di più rispetto a quanto non abbiamo potuto fare nell’ultima analisi, per i dettagli bisogna lasciar passare ancora un po’ di tempo. L’incertezza, invece, riguarda l’evoluzione della seconda decade del mese, quando lo sparpagliamento degli scenari diventa molto più evidente: vi faccio però notare che, anche in questo caso, ci sarebbe uno scenario isolato tra i 20 calcolati dal modello (quello indicato dalle tre frecce blu) che si potrebbe prendere per confezionare un altro annuncio sull’arrivo di un’ondata di gelo. Dovremmo essere ormai vaccinati e quindi sapere che, nel caso fossimo di nuovo bombardati da notizie del genere anche nei prossimi giorni, vale sempre lo stesso discorso: spacciare per previsione probabile uno scenario, qualunque esso sia, a 10/15 giorni di distanza non è trattare la meteorologia in modo scientifico, ma è solo necessità di far girare il contatore dei click. Basta tenere a mente questa semplice regola, per non lasciarci influenzare e contagiare dalla curiosità di andare a leggere una… non notizia.

Buon inizio di settimana.
Andrea.

foto di Meteorologia.
foto di Meteorologia.
Andrea Corigliano
Massimo Ciccazzo
Massimo Ciccazzo

Geometra Laureato, appassionato di meteorologia. Dal 2006 Segretario dell'Associazione Edmondo Bernacca Onlus

View all contributions by Massimo Ciccazzo

Website: http://www.associazionebernacca.it

Leave a reply

You must be logged in to post a comment.

Associazione Edmondo Bernacca Onlus
Via Lazio, 14 Località Vivaro 00040 Rocca Di Papa (RM)
P.I. 09202051000 info@associazionebernacca.it