I possibili temporali di domenica 28 febbraio sulle regioni centrali – Luca Angelini

0 84

bassoDall’analisi dei più recenti prodotti numerici di previsione, non passa inosservata una tipica configurazione che potrebbe sfociare in episodi temporaleschi anche intensi nella giornata di domenica su alcune regioni d’Italia, in modo particolare quelle centrali.

Senza entrare in particolari tecnici che esulano dalla seguente trattazione di semplice informazione, vi invitiamo ad esaminare la prima figura in alto, che rappresenta il campo di vento al livello del mare previsto dal modello GFS per la mattina di domenica. Si nota una lunga linea di confluenza tra l’aria mite e umida trasportata dallo Scirocco (frecce rosse) e quella più fredda e asciutta (fronte freddo) trasportata da venti di Maestrale.

Lo scontro e la frizione tra queste masse d’aria innescherà lungo il settore evidenziato in rosso intensi moti verticali favorevoli alla nascita di ammassi nuvolosi con sviluppo da sud verso nord. Il valore aggiunto determinato dal contributo di energia da parte del mare potrà far degenerare il tessuto nuvoloso ponendo le basi per lo sviluppo di una lunga linea temporalesca del tipo a “V” (tecnicamente V-Shaped storm) .

quotaL’ipotesi è suffragata anche dall’esame della situazione alle quote superiori dell’atmosfera (carta qui a fianco) che mette in evidenza flussi veloci (massimo di vento legato al transito del ramo ascendente della Corrente a Getto Polare) vistosamente divergenti (frecce nere). L’esatta sovrapposizione tra la confluenza dei venti nei bassi strati e la divergenza in quota, con il contributo dinamico operato dal massimo di vento nella sua uscita di sinistra creerà un tiraggio verticale favorevole al sostentamento dell’attività temporalesca che potrà essere anche severa sul Tirreno centrale al mattino (posizione n.1 carta in alto), e sui settori centrali peninsulari nel pomeriggio (posizione n.2 carta in alto).

Attenzione dunque a Toscana. Umbria, Lazio, nord Campania e ai settori di confine regionale con Marche e Abruzzo e strascico serale anche sull’Emilia Romagna per l’eventualità di intensi fenomeni temporaleschi accompagnati da grandinate e colpi di vento.

Luca Angelini

Luca Angelini
Luca Angelini

Naturalista, ha lavorato come previsore presso il sito MeteoLive.it, collabora come redattore per l'Associazione Meteonetwork e con l'Associazione Bernacca di cui è socio.

View all contributions by Luca Angelini

Website: http://meteobook.it/

Leave a reply

You must be logged in to post a comment.

Associazione Edmondo Bernacca Onlus
Via Lazio, 14 Loc. Vivaro 00040
Rocca Di Papa (RM)
P.I. 09202051000
info@associazionebernacca.it