fulmine

In spiaggia con tuoni e fulmini? Mai sfidare Madre Natura…

0 57

Arriva la bella stagione e con essa la voglia di sole, caldo e mare. Non dimentichiamoci, però, che proprio durante la stagione estiva i “guasti” del tempo sono spesso accompagnati da fenomeni temporaleschi. Le tragedie avvenute in passato devono far riflettere circa la leggerezza verso la quale, a volte, “affrontiamo” proprio i temporali.

Ingenuamente si arriva a pensare che sino a quando non vien giù la pioggia si è ancora al sicuro. Niente di più sbagliato, in spacial modo sulla battigia. E’ bene ricordare che il fulmine sceglie sempre la via più breve per giungere al suolo, ragion per cui un soggetto isolato è, potenzialmente, un bersaglio ideale. Quando siete in spiaggia e vi accorgete che qualcosa sta repentinamente mutando e che il temporale vi è addosso evitate qualsiasi contatto o vicinanza con l’acqua, visto che il fulmine, infatti, può causare gravi danni anche per folgorazione indiretta, dovuta alla dispersione della scarica che si trasmette fino ad alcune decine di metri dal punto colpito direttamente. Uscite immediatamente dall’acqua ed allontatevi dalla riva, così come dal bordo di una piscina all’ aperto. Liberatevi di ombrelli, ombrelloni, canne da pesca e qualsiasi altro oggetto appuntito di medie o grandi dimensioni, cercate possibilmente riparo in luoghi chiusi (anche in auto) ed allontanarsi da porte e finestre.

Se non si dispone di uno di questi luoghi, rigorosamente indossando delle calzature in gomma o sedendosi su uno zaino o un materiale isolante, accucciarsi con la testa tra le gambe può salvare la vita. In quel caso, anche se si dovesse essere colpiti, la corrente non riuscirebbe ad attraversare il corpo. Sappiamo tutti che Madre Natura è imprevedibile…ma cerchiamo, se non altro, di seguire alcune regole che potrebbero servire per evitare , nel limite del possibile, episodi funesti.

Angelo Ruggieri
Angelo Ruggieri

Angelo Ruggieri giornalista, per MeteoWeb.eu dove svolge attività redazionale. E’ presente nei collegamenti meteo di diverse televisioni locali abruzzesi. E’ socio dell’Associazione Bernacca.

View all contributions by Angelo Ruggieri

Website: http://www.meteoweb.eu/

Leave a reply

You must be logged in to post a comment.

Associazione Edmondo Bernacca Onlus
Via Lazio, 14 Loc. Vivaro 00040
Rocca Di Papa (RM)
P.I. 09202051000
info@associazionebernacca.it