Le temperature massime di una giornata di caldo Eccezionale – Andrea Corigliano

0 35

Ad eccezione di Piemonte e Ponente Ligure, dove le temperature massime odierne si sono mantenute nella media del periodo, sul resto d’Italia l’aria molto calda proveniente dall’entroterra africano ha fatto registrare una giornata di calura davvero intensa: dall’analisi dell’anomalia di temperatura calcolata su un campione di 34 località distribuite in modo omogeneo da nord a sud, si evidenzia che i valori massimi si sono portati tra i 3 ed i 9 °C oltre le medie climatiche della seconda decade di settembre. Questa situazione, di per sé già notevole non solo per la magnitudo dell’anomalia raggiunta ma anche per la sua estensione, appare addirittura sminuita da quanto è accaduto sul versante adriatico, dove all’effetto dell’avvezione calda si è sommato quello di compressione adiabatica della massa d’aria ad opera dei venti che, spirando da sud-ovest, hanno dovuto scavalcare la catena appenninica. Ed ecco allora che, dalla Romagna alla Puglia, spiccano temperature massime di 10 °C oltre la media del periodo a Campobasso (33 °C) e a Rimini (35 °C), di 11 °C oltre la media a Bari (37 °C), di 12 °C oltre la media a Foggia (40 °C), di 13 °C oltre la media ad Ancona (38 °C) e di ben 14 °C oltre la media a Pescara (40 °C) e a Termoli (39 °C).

Notevole! Davvero notevole!

17

Andrea Corigliano

Massimo Ciccazzo
Massimo Ciccazzo

Geometra Laureato, appassionato di meteorologia. Dal 2006 Segretario dell'Associazione Edmondo Bernacca Onlus

View all contributions by Massimo Ciccazzo

Website: http://www.associazionebernacca.it

Leave a reply

You must be logged in to post a comment.

Associazione Edmondo Bernacca Onlus
Via Lazio, 14 Località Vivaro 00040 Rocca Di Papa (RM)
P.I. 09202051000 info@associazionebernacca.it