Previsioni meteo per il 12 luglio 2014

0 15

La giornata è cominciata più o meno bene, con poche zone coperte dalle nuvole; ma con il passare delle ore inizierà a farsi sentire quella piccola perturbazione che abbiamo individuato come l’ultima stilla residua di energia del defunto uragano Arthur (niente di pericoloso), che attraverserà gran parte d’Italia entro domani sera.

Qualche dettaglio sul menù del resto di giornata:

NORD: I temporali tra Valle d’Aosta e Piemonte a nord del Po si estenderanno tra fine mattina e pomeriggio a molte altre zone, in particolare a basso Piemonte, Emilia, Cremonese, Mantovano, est Lombardia in genere, montagne del Triveneto e poi a seguire pianura veneta, parte delle zone pianeggianti friulane e Romagna.
Il tempo peggiorerà anche sulle altre regioni, ma qui le piogge eventuali saranno più brevi e sparse.
Si arriverà sui 22-25 gradi su quasi tutte le pianure.

CENTRO: Fine mattinata tranquillo, al più con nuvolaglia bassa e forse qualche goccia di pioggia nel Lazio.
Nel pomeriggio acquazzoni e qualche temporale si formeranno nelle aree lontane dal mare della Toscana, in Ciociaria, Reatino, colline e montagne tra Abruzzo, Marche e – in maniera molto più sparsa – Umbria, in sconfinamento verso i litorali adriatici.
Sulla costa tirrenica fin verso fine pomeriggio non pioverà, ma ci saranno comunque nuvole di passaggio, talvolta dense e compatte; poi in serata arriveranno alcuni piccoli ma forti temporali anche qui.
Ponente vivace sul litorale dall’Elba verso sud, in serata qualche raffica di Libeccio più a nord. Non molto caldo.

SUD: Abbastanza buono fino a fine mattina, poi nuvole sparse da colline, montagne e zone interne in genere in movimento verso le coste adriatiche, quelle lucane e tarantine, ma con poche piogge, comunque di breve durata, seguite poi dal ritorno del sereno in serata.
Nel pomeriggio non farà particolarmente caldo, grazie anche a un po’ di vento.

ISOLE: In Sardegna ancora vento fresco e piuttosto forte, con le nuvole ammassate verso le montagne; comunque in giornata le raffiche perderanno un minimo di forza.
In Sicilia buono fino al primo pomeriggio; poi nuvoloni in formazione qua e là in montagna, con il rischio di qualche goccia di pioggia proprio nelle zone più lontane dal mare, e nuvole che potranno sconfinare prima di sera verso il litorale ionico. Abbastanza caldo, anche se a tratti ventilato.

Tagged with: ,
Lorenzo Catania
Lorenzo Catania

Lorenzo Catania, meteorologo, laureato in Fisica con specializzazione in Fisica dell'Atmosfera e Meteorologia. Redattore per Meteolive, Classmeteo, Meteoreport. Collabora con l’Associazione Bernacca.

View all contributions by Lorenzo Catania

Website: https://www.facebook.com/LorenzoCataniameteorology/

Similar articles

Leave a reply

You must be logged in to post a comment.

Associazione Edmondo Bernacca Onlus
Via Lazio, 14 Località Vivaro 00040 Rocca Di Papa (RM)
P.I. 09202051000 info@associazionebernacca.it