Previsioni meteo per il 15 marzo 2015

0 5

Il fronte d’aria oceanica che aspettavamo sta arrivando, e già piove su parte delle nostre regioni.
Da qui a martedì sono attese piogge anche forti, localmente molto abbondanti.

Più o meno oggi andrà così:

NORD: Fino a fine mattina piogge tra Valle d’Aosta, Prealpi Piemontesi, basso Piemonte in genere, Genovesato e Liguria di Ponente, con neve fin sui 500-600 metri.
Dal pomeriggio inizierà a piovere anche in Emilia (neve sui 900-1100 metri), bassa Lombardia, il resto del Piemonte, e lentamente – in serata – anche verso il resto della Lombardia, il Veneto e la Romagna.
Nuvole via via più dense nelle altre zone, ma con piogge scarse o del tutto assenti fino a tardi.
Abbastanza mite, ad eccezione di Valle d’Aosta, Piemonte e Riviera di Ponente, dove l’aria sarà più fresca di ieri.
Ventilato in pianura, ventoso sulla costa ligure.

CENTRO: Il tempo peggiora velocemente a partire dalle coste toscane e laziali, con piogge via via più diffuse e insistenti, in movimento anche verso le aree più interne, l’Umbria e l’Aquilano entro la metà del pomeriggio, accompagnate da vento di Scirocco in rinforzo (soprattutto lungo i litorali) e neve sopra i 1100-1400 metri.
Verso sera le piogge più forti abbandoneranno gradualmente il Lazio e l’Abruzzo, per concentrarsi verso le zone montane delle Marche, le vicine colline, buona parte dell’Umbria e la Toscana.
Possibile qualche temporale. Aria ancora piuttosto mite.

SUD: Scirocco mite via via più forte con il passare delle ore. Le nuvole si addenseranno sui versanti delle montagne esposte al vento, e qui potrà esserci anche qualche pioggia in giornata; altrove solo velature più o meno dense, e qualche nuvola bassa.

ISOLE: In Sicilia Scirocco sempre più forte e nuvole dense verso le montagne esposte, dove a tratti pioverà in giornata.
In sardegna tempo ventilato, non particolarmente mite, instabile, con squarci di sereno alternati ad alcuni nuvoloni che potranno scaricare improvvisi acquazzoni, più frequenti fino a metà pomeriggio (in generale) e a tarda sera (sul versante tirrenico).

Tagged with: ,
Lorenzo Catania
Lorenzo Catania

Lorenzo Catania, meteorologo, laureato in Fisica con specializzazione in Fisica dell'Atmosfera e Meteorologia. Redattore per Meteolive, Classmeteo, Meteoreport. Collabora con l’Associazione Bernacca.

View all contributions by Lorenzo Catania

Website: https://www.facebook.com/LorenzoCataniameteorology/

Similar articles

Leave a reply

You must be logged in to post a comment.

Associazione Edmondo Bernacca Onlus
Via Lazio, 14 Loc. Vivaro 00040
Rocca Di Papa (RM)
P.I. 09202051000
info@associazionebernacca.it