Previsioni meteo per il 23 gennaio 2015

0 12

Due mulinelli in uno: il primo sulla Croazia, il secondo di fronte alle coste campane.
Questo ingranaggio permette alle nuvole di insistere soprattutto nel Meridione e sulle regioni adriatiche, mentre nel Settentrione si aprono squarci di cielo più sereno, anche se in pianura la temperatura più bassa dei giorni scorsi favorisce la nebbia.

Oggi più o meno andrà così:

NORD: Nuvolaglia sparsa, spesso squarciata dal sole soprattutto tra Piemonte, Valle d’Aosta e buona parte della Liguria.
Qualche fiocco di neve sulle cime emiliane e romagnole per gran parte del giorno, senza accumuli particolari al suolo ma con raffiche di vento fresco (presenti anche sul litorale romagnolo).
Poche gocce di pioggia probabili – ad intermittenza – tra il Triestino, le coste venete e le vicine pianure, così come tra le zone pianeggianti dell’Emilia e della bassa Lombardia.
Relativamente mite nelle ore centrali.

CENTRO: Nuvole dense ammassate da una Bora moderata verso l’Appennino e le regioni affacciate verso l’Adriatico, con fiocchi di neve sopra gli 800-1000 metri circa, e probabili nevicate piuttosto continue oltre i 1000-1200 metri, abbondanti in Abruzzo e nelle vicine vette del Reatino.
Piogge sparse a quote più basse, con probabili acquazzoni tra le coste e le pianure dell’Abruzzo e di parte delle Marche.
Ad ovest dell’Appennino – tra Toscana, buona parte del Lazio e dell’Umbria, cieli velati con poche nuvole più dense. Anche qui – comunque – soffierà un Grecale moderato, seppure non freddo. Anzi, nel Lazio la temperatura potrà salire fin sui 14-15 gradi.

SUD: Tempo instabile, ventilato, più fresco di ieri.
Squarci di sereno improvvisi si alterneranno a scrosci di pioggia, anche forti, con probabili brevi grandinate. Le piogge saranno più probabili entro fine mattina tra Campania, Molise, Puglia Garganica Barese, Tarantino e Calabria tirrenica; nel pomeriggio un po’ dappertutto.
Neve sopra gli 800-1000 metri in mattinata, 900-1200 metri nel pomeriggio.

ISOLE: In Sicilia – dopo la pausa notturna – torneranno presto acquazzoni sparsi, con qualche temporale soffiato da un Maestrale teso e fresco. Le zone più esposte saranno Palermitano, Messinese e Nebrodi, ma un po’ tutta l’isola vedrà la sua razione entro sera. Qualche fiocco di neve sopra i 1000-1300 metri.
In Sardegna giornata ventosa, fresca, con nuvole sparse e qualche scroscio più probabile sui litorali e le vicine colline, maggiormente battute dalle raffiche di Tramontana. Pochi fiocchi di neve sopra i 1100-1300 metri.

Tagged with: ,
Lorenzo Catania
Lorenzo Catania

Lorenzo Catania, meteorologo, laureato in Fisica con specializzazione in Fisica dell'Atmosfera e Meteorologia. Redattore per Meteolive, Classmeteo, Meteoreport. Collabora con l’Associazione Bernacca.

View all contributions by Lorenzo Catania

Website: https://www.facebook.com/LorenzoCataniameteorology/

Similar articles

Leave a reply

You must be logged in to post a comment.

Associazione Edmondo Bernacca Onlus
Via Lazio, 14 Località Vivaro 00040 Rocca Di Papa (RM)
P.I. 09202051000 info@associazionebernacca.it