Previsioni meteo per l’8 febbraio 2015

0 17

La neve caduta nei giorni scorsi fa bella mostra di sé in Pianura Padana, mescolata qua e là ad alcuni banchi di nebbia.
Ma adesso bisogna pensare a un fronte freddo in arrivo dalla calotta artica, zona da dove è partito solo 36 ore fa.
E’ già arrivato sui crinali esteri alpini, carico di vento e freddo; ma colpirà soprattutto il Meridione e alcune delle regioni adriatiche.

Oggi andrà più o meno così:

NORD: Ventoso e via via più freddo sulle Alpi, le Prealpi, e a seguire dal pomeriggio anche le coste adriatiche.
Colpi di vento attesi qua e là anche in alcune aree della pianura a nord del Po, così come nelle vallate liguri.
Il cielo sarà spesso sereno, con poche lievi velature, ma tra il tardo pomeriggio e la sera è possibile un veloce rovescio di neve (pochi minuti) tra est Lombardia, Veneto, Emilia e parte della Romagna. Il tutto seguito da cielo limpido.

CENTRO: Tempo inizialmente buono, fresco.
Dalla tarda mattina peggiora su Marche ed Abruzzo, con nuvoloni e rovesci di neve via via più frequenti, soprattutto nel pomeriggio quando arriveranno – sia qui che lentamente anche sul resto del territorio – raffiche di Bora e Grecale fredde e sempre più forti che spingeranno le nuvole e qualche fiocco di neve fin su tutta l’Umbria, Reatino, Ciociaria, Pontino, ma anche le aree toscane tra le montagne di Fiorentino, Aretino, Senese e forse Grossetano.

SUD: Tempo inizialmente fresco, ventilato sulle coste adriatiche e quelle tirreniche dove ci sarà anche qualche acquazzone, con fiocchi di neve sulle montagne vicine fin sui 500-700 metri.
Nel pomeriggio peggiora velocemente da Molise e Puglia verso le altre regioni, con acquazzoni via via più frequenti, soprattutto verso sera.
La quota della neve scenderà velocemente, fino a toccare entro tarda sera le coste adriatiche, e quelle del Golfo di Taranto, localmente anche le pianure tra Campania (Salernitano e Beneventano in particolare), e nord Calabria.

ISOLE: Tempo che peggiora velocemente in Sicilia, con vento sempre più teso, acquazzoni via via più frequenti e fiocchi di neve fin sui 700-1000 metri entro sera.
Anche in Sardegna tempo in peggioramento, ma con nuvole frastagliate, vento teso, qualche scroscio di pioggia (o neve sopra i 1000 metri) e poco altro fino a sera, quando arriveranno forti folate di Grecale a partire da Nuorese e parte del Sassarese, dove ci saranno piogge forti (brevi) e quota neve in discesa verso i 300-400 metri.

Tagged with: ,
Lorenzo Catania
Lorenzo Catania

Lorenzo Catania, meteorologo, laureato in Fisica con specializzazione in Fisica dell'Atmosfera e Meteorologia. Redattore per Meteolive, Classmeteo, Meteoreport. Collabora con l’Associazione Bernacca.

View all contributions by Lorenzo Catania

Website: https://www.facebook.com/LorenzoCataniameteorology/

Similar articles

Leave a reply

You must be logged in to post a comment.

Associazione Edmondo Bernacca Onlus
Via Lazio, 14 Località Vivaro 00040 Rocca Di Papa (RM)
P.I. 09202051000 info@associazionebernacca.it