Temperature massime 10 gennaio 2015

Un fine settimana primaverile. Da domenica 11 gennaio 2015 temporaneo, ma sensibile, calo termico.

0 10

Anche il secondo fine settimana di gennaio si preannuncia con caratteristiche prettamente primaverili su tutta l’Italia ed in modo particolare sulle regioni del Nord-Ovest che saranno interessate dai venti di föhn, peraltro già in atto sui settori alpini più occidentali. Si sta infatti facendo sempre più convinta la spinta da ovest dell’Anticiclone delle Azzorre che accompagnerà verso le nostre latitudini una massa d’aria di matrice subtropicale e quindi già particolarmente mite in partenza, con temperature che a circa 1500 metri (850 hPa) si porteranno, specie nella giornata di sabato, su valori per lo più compresi tra 10 e 13 °C, ma con punte fino a 14-16 °C dove gli effetti locali di subsidenza contribuiranno ulteriormente al riscaldamento. Si tratterà di una breve parentesi, dal momento che già dal pomeriggio di domenica la massa d’aria subtropicale sarà sostituita da correnti polari marittime che, in seno ad una modesta ondulazione della corrente a getto polare in transito sui Balcani e più marginalmente sui settori orientali della nostra penisola, determineranno un sensibile calo delle temperature – in quota stimabile in 10-15 °C ed al suolo meno incisivo, vista la natura della nuova massa d’aria – ed il rapido passaggio di condizioni di instabilità che entro lunedì daranno luogo a fenomeni soprattutto al Nord-Est ed al Centro-Sud. Anche in questo caso il calo termico sarà temporaneo perché a seguire, con il probabile ritorno dell’alta pressione, le temperature torneranno ad aumentare, riportandosi al di sopra della media del periodo almeno fino al 15 gennaio. La bassa predicibilità sulla linea di tendenza oltre tale orizzonte temporale ci invita, per il momento, ad aspettare i nuovi aggiornamenti. Intanto, per sabato si prevedono temperature massime quasi ovunque superiori ai 15 °C: si ritiene probabile il raggiungimento della soglia dei 20 °C sulle due Isole Maggiori e sul Nord-Ovest, dove non è da escludere qualche punta anche fino a 22-24 °C nelle valli maggiormente esposte ai venti di föhn.

Andrea Corigliano

Temperature massime 10 gennaio 2015

Temperature massime 10 gennaio 2015

Andrea Corigliano
Andrea Corigliano

Andrea Corigliano, laureato in fisica, meteorologo e divulgatore scientifico, ha collaborato con il col. Mario Giuliacci presso il centro MeteoGiuliacci. E' stato docente di meteorologia. Collabora con l’Associazione Bernacca.

View all contributions by Andrea Corigliano

Website: https://www.facebook.com/andreacorigliano.meteorologo

Similar articles

Leave a reply

You must be logged in to post a comment.

Associazione Edmondo Bernacca Onlus
Via Lazio, 14 Località Vivaro 00040 Rocca Di Papa (RM)
P.I. 09202051000 info@associazionebernacca.it