Utili indicazioni sul tempo della settimana – Luca Angelini

0 81

cut-off in quotaAllo stato attuale, l’analisi alla scala sinottica consente di farci notare uno sdoppiamento del flusso portante che si sviluppa al traverso dello scacchiere euro-atlantico. In pratica, la corrente principale, in uscita dal Labrador (Canada) si biforca a sud della Groenlandia dividendosi in due rami distinti: una parte procederà verso sud confluendo entro il vortice che da giorni staziona al largo del Portogallo, mentre l’altra parte, più veloce, ondulerà a latitudini più settentrionali, staccando una goccia di aria fredda in quota, la quale transiterà sulle nostre regioni settentrionali tra lunedì sera e la mattina di martedì 19 aprile.

Nei prossimi giorni l’anticiclone nord-africano, attualmente indirizzato verso il nostro centro-sud, punterà il suo asse verso il Regno Unito.

In questo modo il vortice che da giorni staziona al largo del Portogallo, riuscirà a svincolarsi e inizierà a progredire verso levante, interessando poco a poco l’Italia nella seconda parte della settimana. La successiva discesa di una saccatura polare dal mar di Norvegia verso l’Europa centrale troverà dunque terreno fertile per estendere la sua azione anche sul nostro Paese, determinando un cambiamento delle condizioni atmosferiche di cui parleremo nei prossimi approfondimenti.

Per quanto detto la linea previsionale per i prossimi giorni può essere riassunta come segue:

LUNEDI 18 (pomeriggio e sera) possibili rovesci in discesa dalle Alpi verso la val Padana. Temperature ancora elevate per la stagione al centro, al sud e sulle Isole.

MARTEDI 19 ultime note di instabilità al mattino tra Romagna e Marche, in esaurimento. Altrove soleggiato. Lieve calo termico al centro e al sud, soprattutto lungo il versante adriatico.

MERCOLEDI 20 ancora soleggiato, ma con qualche velatura in arrivo al nord e sulla Sardegna. Temperature stazionarie.

La tendenza successiva:

GIOVEDI 21 aumento della nuvolosità a partire dal centro-nord con qualche pioggia su ovest Alpi. Ulteriore lieve calo termico al centro e al sud.

VENERDI 22 condizioni di moderata instabilità al nord e al centro con qualche rovescio o temporale possibile. Al sud nubi e schiarite in un contesto asciutto. Temperature prossime alla media del periodo quasi ovunque.

Luca Angelini

 

Luca Angelini
Luca Angelini

Naturalista, ha lavorato come previsore presso il sito MeteoLive.it, collabora come redattore per l'Associazione Meteonetwork e con l'Associazione Bernacca di cui è socio.

View all contributions by Luca Angelini

Website: http://meteobook.it/

Leave a reply

You must be logged in to post a comment.

Associazione Edmondo Bernacca Onlus
Via Lazio, 14 Località Vivaro 00040 Rocca Di Papa (RM)
P.I. 09202051000 info@associazionebernacca.it